Opinioni

Economia e sociale 01-07-2020

Rilanciare sul Mes: l’unica opzione per Conte

Rinunciare ai fondi del Mes per la gestione dell’emergenza sanitaria è una pessima idea, lo abbiamo già detto. Si tratta di un prestito a tasso negativo pari al 2% del Pil italiano; senza condizioni, a parte essere destinato a spese...
Bilancio 29-06-2020

Aiuti europei: quei soldi che non vogliamo

Ce lo hanno spiegato in tutti i modi, ma evidentemente non è bastato. Ci hanno detto che avremmo potuto accedere al meccanismo europeo di riassicurazione per la disoccupazione, il cosiddetto SURE. Peccato che non li abbiamo mai chiesti. Hanno tolto...

Un appello alla presidenza tedesca: investire con coraggio e intelligenza sul futuro dell’Europa

La presidenza tedesca del Consiglio dell’Unione Europea comincerà ufficialmente il primo luglio 2020. Le aspettative sono alte, come anche le speranze che la sua gestione resti fedele al motto ‘Together for Europe’s recovery’. La Germania avrà il compito poco invidiabile...
Bilancio 26-06-2020

Ministro slovacco Sulík: “L’Italia fa molto debito e poche riforme”

Intervistato da Konzervatívny denník Postoj, il ministro dell’Economia slovacco Richard Sulík ha espresso perplessità sul Recovery Fund da 750 miliardi di euro prospettato dall’UE, soprattutto riguardo all’allocazione dei fondi a quei paesi più in difficoltà, come l’Italia, che secondo lui...
Società 24-06-2020

L’Ue promette di combattere il razzismo, ma lo farà davvero?

Mentre il collegio dei commissari discuterà del razzismo in Europa durante il suo incontro settimanale, le attiviste Karen Taylor e Amiirah Salleh-Hoddin esortano l’UE ad agire concretamente contro il fenomeno. Karen Taylor è la presidente della Rete europea contro il...
Economia e sociale 24-06-2020

Il Whatever it takes nella Treccani: le tre parole che hanno salvato l’euro e l’Europa

Era il 26 luglio del 2012 quando a Londra in occasione di una conferenza sugli investimenti Mario Draghi, allora Presidente della Banca Centrale Europea aveva pronunciato per la prima volta il famoso “Whatever it takes”. Il giorno dopo quelle tre...

In difesa del multilateralismo: una proposta europea per modernizzare l’Organizzazione mondiale del commercio

All’Organizzazione Mondiale del Commercio (World Trade Organization, WTO) si è aperta la partita per la nomina del nuovo direttore generale, a seguito delle dimissioni del brasiliano Roberto Azevêdo annunciate per il prossimo 31 agosto, con un anno di anticipo rispetto...
Economia e sociale 23-06-2020

Una strategia economica per il futuro

Il metodo era corretto: riunire intorno ad un tavolo tutte le categorie sociali, economiche ed istituzionali; italiane ed europee. Per discutere di quali indirizzi strategici dare al paese, in vista di una ripartenza che si preannuncia difficile, in salita. Ma...

L’Europa e il Recovery Fund: ripartire da un settore elettrico sostenibile e resiliente

Il dramma del Covid-19 ha mostrato a istituzioni, imprese e cittadini la vulnerabilità dell’Europa intera di fronte ai rischi di una pandemia, i cui effetti negativi rappresentano solamente il preludio di quelli che potranno essere i danni inestimabili causati dal...
Il Presidente Egiziano Abdel Fattah al-Sisi
Mondo 21-06-2020

Navi italiane all’Egitto, l’Italia rischia la violazione del diritto internazionale

La scorsa settimana si è acceso un dibattito riguardo due navi militari italiane vendute all’Egitto di al-Sisi. Una collaborazione tra Roma ed il Cairo attraverso il trasferimento di armamenti sembra molto strana, vista la scarsa collaborazione dell’Egitto nelle vicende della...
Economia e sociale 21-06-2020

Europa: non può fare tutto la Merkel!

Il crepuscolo politico della Merkel, al suo ultimo mandato da Cancelliera tedesca, è anche il momento che definirà la sua eredità politica e il suo posto nella storia, perché avviene al culmine di una crisi senza precedenti. Nei prossimi 6...
Società 18-06-2020

Studenti europei, la pandemia ha accentuato le disuguaglianze

Fra didattica digitale e tentazioni autoritarie, l’istruzione e la politica in Europa si sono trovate impreparate alla crisi: è necessaria una svolta, scrivono i rappresentanti studenteschi europei e italiani. La crisi provocata dal Covid-19 ha prodotto situazioni eccezionali per gli...

Rilancio dell’Unione e coinvolgimento dell’Italia: la posta in palio della presidenza tedesca

Non avrà un compito facile la presidenza tedesca del Consiglio dell’Unione europea che comincia il 1° luglio. I tre mesi dall’inizio della pandemia hanno lasciato cicatrici importanti nelle relazioni tra i paesi europei. Tutti i sondaggi condotti in Italia a...
Economia e sociale 17-06-2020

Il premier polacco Morawiecki: “Uniti possiamo fare di più”

La crisi attuale può essere un grande punto di svolta nella storia dell’Unione Europea. Tuttavia, bisogna ricordare che il fondo di ripresa dovrebbe corrispondere ai problemi economici reali degli Stati membri, con la loro specificità, le loro aspettative e le...
Economia e sociale 10-06-2020

Alta Velocità al Mezzogiorno: sogno o realtà?

L’invito ad investire parte delle risorse che dovrebbero arrivare dal Next Generation EU dell’Unione Europea nell’Alta Velocità al Sud, arrivato da Johannes Hahn (Commissario al Bilancio UE, quello che sarà chiamato a gestire i fondi per la ripresa), sembrerebbe una...
Economia e sociale 09-06-2020

Covid-19 ed Economia: l’Europa verso una svolta storica, ma in Italia domina l’incertezza

L’impatto della pandemia Covid-19 avrebbe potuto sospingere verso un drammatico baratro politico, prima ancora che economico e finanziario, il progetto di integrazione europea (soprattutto quel livello più avanzato ma anche più fragile che è l’Eurozona), già indebolito da oltre un...
Capitali 08-06-2020

Perché commemoriamo i fratelli Rosselli e quale rilevanza hanno le loro vite oggi?

In occasione dell’83° anniversario dell’assassinio dei fratelli Rosselli, Roger Casale, fondatore e segretario generale di New Europeans, scrive della loro eredità e dell’importanza della lotta contro il fascismo nel movimento per l’unità europea. Per rispondere a questa domanda, dobbiamo chiederci chi erano i Fratelli Rosselli....
Economia e sociale 08-06-2020

Anche l’Europa e i cittadini si aspettano serietà e rispetto

Il dibattito in Italia sul Next Generation Europe si colloca per ora ad un livello abbastanza basso. Non si discute di una visione di lungo periodo per il Paese. Sembra mancare la consapevolezza che gli aiuti europei saranno una tantum...
Economia e sociale 07-06-2020

Germania, Europa e le (incerte) virtù della spesa

La Germania ha deciso di varare un ulteriore stimolo fiscale da 130 miliardi (comprensivo di una temporanea riduzione dell’IVA per spingere i consumi), destinati a finanziare la ripresa. Un segnale importante, da molti punti di vista. Anche per noi italiani....
Mondo 05-06-2020

Italia, Francia, Germania e Spagna rilanciano sulla difesa europea

Il 29 maggio, i ministri della Difesa di Francia, Germania, Italia e Spagna, gli stessi che avevano chiesto l’avvio della Cooperazione strutturata permanente (Pesco) nel settore della difesa, hanno inviato all’Alto rappresentante dell’Unione per gli affari esteri e la politica...
Economia e sociale 05-06-2020

Normativa Ue sul reddito minimo: una misura di sicurezza sociale urgente dopo il Covid-19

La prossima presidenza tedesca dell’UE intende prendere un’iniziativa per una normativa quadro europea relativa ai sistemi di reddito minimo. Shannon Pfohman esamina come dovrebbe essere. La crisi della Covid-19 ha messo in luce le debolezze dei diversi stati sociali europei,...
Economia e sociale 04-06-2020

Lo schiaffo della Bce alla Corte Costituzionale tedesca

L’odierna riunione del Governing Council della Bce ha colto di sorpresa anche i più ottimisti sostenitori del ruolo della Banca Centrale dell’eurozona, decidendo un ulteriore ampliamento del PEPP del 19 marzo di altri 600 miliardi, da portare avanti “fino almeno...
Società 04-06-2020

Crisi della globalizzazione? Verso una geopolitica delle macroregioni

Un tempo l’Europa era il centro del mondo. Ma il sogno, la prospettiva di un futuro del mondo “europeo” si infranse in due guerre mondiali. In questo momento ci troviamo dinanzi ad una crisi che ancor di più ne sta...
Politica 04-06-2020

Le gambe corte dei sovranisti dello stivale

Il sovranismo è poca dottrina e molta pratica deludente. Matteo Salvini e Giorgia Meloni sostengono che l’Italia ha colpevolmente ceduto parte della sua sovranità oppure che, altrettanto colpevolmente, se n’è fatta espropriare dai burocrati e dagli eurocrati di Bruxelles. Su...