Roberto Castaldi

Bilancio 30-05-2020

La difficoltà di risposta dei governi nazionali

La pandemia di coronavirus ha fatto emergere ancora una volta gli enormi limiti dei governi nazionali. Lenti nella risposta, si sono rimbalzati la responsabilità di agire, per poi trasferirla alla Commissione europea.
Bilancio 29-05-2020

Il colpo d’ala della Commissione europea

Il Recovery Fund proposto dalla Commissione europea prevede 750 miliardi, divisi in 500 a fondo perduto e 250 in prestiti. Per l’Italia 172,7 miliardi, il Paese che riceve l’aiuto maggiore.
Economia e sociale 28-05-2020

Come la pandemia sta trasformando l’Europa: la BCE

Un’altra istituzione europea che è stata pronta a rispondere alla pandemia è stata la BCE, che ha messo a disposizione oltre un trilione di euro per gli stati in difficoltà.
Bilancio 27-05-2020

Come la pandemia sta trasformando l’Europa: la Commissione europea

La Commissione europea è stata una delle istituzioni più rapide a rispondere all’emergenza coronavirus, con una serie di misure volte a permettere agli stati membri di affrontare le spese straordinarie che la pandemia richiede.
Economia e sociale 27-05-2020

Panucci: “L’Ue dimostri di saper proteggere i suoi cittadini, senza scontri tra cicale e formiche”

Panucci: siamo interdipendenti nell'UE e dobbiamo offrire una risposta comune alla pandemia per rilanciare l'economia con un piano di rilancio e investimenti finanziato con debito europeo e gestito dalle istituzioni UE.
Economia e sociale 26-05-2020

Come la pandemia sta trasformando l’Europa

La pandemia ha trasformato l’Unione Europea. Guardando il bilancio europeo del 2019, ci accorgiamo che la risposta al coronavirus prospettata è circa 7-8 volte superiore al bilancio dello scorso anno. Una messa in comune di risorse per gestire un problema...
Bilancio 26-05-2020

Amendola: “Un bilancio e un Recovery Fund ambiziosi per rilanciare l’UE”

Per il Min. Amendola l'UE ha fatto grandi passi avanti ed il Recovery Fund va nella giusta direzione. Serve un bilancio fondato su risorse proprie per sostenere un debito comune ed il superamento del voto all'unanimità che frena l'UE.
Digitale 25-05-2020

Una tassazione europea sul digitale

Uno degli effetti della pandemia è stato la diffusione degli acquisti online, rispetto a quelli fisici. Torna quindi prepotentemente il tema di una tassazione a livello europeo sulle grandi piattaforme digitali.
Economia e sociale 25-05-2020

Enrico Rossi: “Per la ripresa l’Europa punti sulla coesione”

EURACTIV Italia ha intervistato il presidente della Regione Toscana e vice-presidente del gruppo socialista nel Comitato delle Regioni (l’organo consultivo degli enti regionali e locali dell’Unione Europea), che da un mese in Toscana distribuisce gratis le mascherine ai residenti. Cosa...
Economia e sociale 24-05-2020

Eurobonds: la necessità di una gestione europea dei titoli di debito

Si parla spesso di eurobond, ma in realtà questi strumenti già esistono. La sfida è fare in modo che il debito pubblico europeo sia gestito direttamente dalla Commissione europea.
Politica 23-05-2020

Stato di diritto: la deriva autoritaria della Polonia

In Polonia è sempre più evidente l’erosione dello stato di diritto ad opera del governo, tra repressioni violente di manifestazioni, censura alla musica e continui attacchi all’indipendenza del potere giuridico.
Salute 22-05-2020

Una competenza sanitaria europea

La mancanza di un coordinamento efficace da parte dell’UE nei confronti della pandemia ha fatto emergere una necessità: quella di una competenza sanitaria europea.
Politica 22-05-2020

Dai provvedimenti contro i giudici alla censura alla radio: la deriva autoritaria della Polonia

La pandemia cattura l’attenzione di tutti e nasconde venti e fatti importanti, come quelli che mostrano l’erosione dello stato di diritto in Polonia nell’ultimo periodo. Il governo polacco non ha dichiarato lo stato di emergenza, per cercare di tenere le...
Mondo 21-05-2020

Coronavirus: l’ingombrante figura della Cina

Quando si parla di coronavirus, la Cina è sempre al centro del discorso. Da un lato perché è lì che il virus ha iniziato a diffondersi, dall’altro perché le ambizioni del Paese asiatico a livello mondiale potrebbero essere ridimensionate.
Salute 20-05-2020

Governi nazionali e pandemia: una risposta troppo lenta

Le istituzioni come Commissione europea e BCE sono state pronte nella risposta alla pandemia, mentre i governi nazionali non sono riusciti a trovare un accordo sulle misure che richiedevano una decisione condivisa.
Politica 19-05-2020

Una proposta alla Commissione sullo stato di diritto

In Europa stiamo assistendo all’erosione dello stato di diritto in Paesi come la Polonia e l’Ungheria. La Commissione europea deve lavorare e trovare una soluzione per contrastare questi stati, che stanno violando i principi fondamentali dell’Unione.
Politica 19-05-2020

Gozi: “Dobbiamo pensare l’impensabile per riformare l’Europa”

“L’accordo Macron-Merkel segna un passo avanti per l’Unione europea, perché saranno sussidi destinati alle regioni e ai settori più colpiti dalla crisi. Spero poi che la Commissione vorrà fare una proposta più ambiziosa il 27 maggio”, dice a Euractiv Italia...
Mondo 18-05-2020

L’impatto della pandemia sugli equilibri mondiali

In uno scenario globale dominato da stati di dimensioni continentali, l’Europa era in difficoltà prima del coronavirus. Si può modificare questa tendenza? Quali sono i possibili scenari futuri?
Politica 17-05-2020

Stato di diritto: la situazione in Polonia

In Polonia sono anni che il partito al governo mette in atto un’azione di limitazione dell’indipendenza della magistratura, tanto che ormai il potere giudiziario si può considerare condizionato alll’organo esecutivo.
Politica 16-05-2020

Stato di diritto: la situazione in Ungheria

L’Ungheria sta perdendo lo status di democrazia liberale. I diritti fondamentali stanno venendo meno e le restrizioni sui media aumentano continuamente. Le istituzioni europee non hanno ancora trovato strumenti per rispondere a questa deriva.
Salute 15-05-2020

Un coordinamento europeo per la Fase Due

La prospettiva della libera circolazione delle persone nella Fase Due porta a galla un problema: paesi diversi adottano misure diverse. Si rende quindi evidente la necessità di un coordinamento europeo sulle misure di controllo, test e tamponi.
Mondo 14-05-2020

La necessità di una difesa europea

L’Europa spende per la difesa poco meno della Cina e più della Russia, eppure la sua capacità militare rispetto a questi paesi è assai inferiore. Questo perché ogni stato mantiene il suo esercito, mentre sarebbe necessario istituire una vera e...
Economia e sociale 13-05-2020

L’azione della BCE contro la pandemia

La Banca Centrale Europea ha mobilitato oltre un trilione di euro a difesa dell’economia e dei debiti pubblici europei. L’azione delle istituzioni europee è fondamentale per rispondere efficacemente alla pandemia.
Economia e sociale 12-05-2020

La Gestione del Recovery Plan

Il Recovery Plan contro la pandemia è un tema di discussione caldo. Ma se verrà finanziato da debito pubblico europeo, comune a tutti i paesi, allora anche la strategia di spesa dovrà essere decisa in accordo con tutti.